MUST-HAVE: T-SHIRTS CON STAMPE



Il 2020 è iniziato in un modo un po’ diverso da come ce lo aspettavamo, il coronavirus ha creato in noi un momento di sconforto non solo a livello psicologico ma anche al livello professionale, molte attività sono state costrette a chiudere, molti lavoratori non percepiscono il salario e molte più persone si sono ritrovate a dover affrontare tantissime difficoltà. Il covid ci ha costretto a stare a casa per due mesi, la privazione di quella libertà che un tempo ci sembrava scontata ci ha portato ad amare le piccole cose, il profumo del mare, le passeggiate in riva alla spiaggia, le feste con gli amici, un aperitivo al tramonto, i concerti con mille persone dove non si respira e dove si canta tutti insieme la canzone che da sempre ci ha fatto sognare, tutte cose scontate fino a pochi mesi fa. Adesso uscire con la mascherina anche solo per andare a trovare un congiunto ci sembra una piccola vittoria di una battaglia da vincere, questa piccola libertà ci ha fatto tirare un respiro di sollievo, come dice Piero Calamandrei “La libertà è come l’aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare”.

In questo periodo di lockdown, non potendosi recare presso gli store, sono aumentati gli acquisti tramite le piattaforme e-commerce, i prodotti più richiesti sono rimasti le

T-shirts con le stampe, da sempre sono un Must-Have di tendenza, le abbiamo viste nelle collezioni di Moschino, Jeremy Scott, Chiara Ferragni, Manish Arora, Andrew Gn, Dundas e Paco Rabanne.

A voi piace questa tendenza? Comprerete nuove magliette stampate? Fatemelo sapere scrivendomi un messaggio su Direct nel mio profilo Instagram.